Mondovì, preso rapinatore sala giochi

I Carabinieri di Mondovì hanno arrestato un napoletano abitante in città - F.G., di 40 anni - con l'accusa di essere l'autore della rapina, nell'ottobre scorso, ai danni del titolare di una sala giochi a Mondovì, gestita da un trentenne di nazionalità cinese. Il rapinatore, col volto parzialmente coperto e armato di una pistola e di una 'sparachiodi', aveva sorpreso il titolare e gli aveva intimato di consegnare l'incasso. Dopo avere preso 300 euro il malvivente tentava di investire il trentenne cinese con la propria auto, senza riuscirci. Le indagini - coordinate dal procuratore aggiunto della procura di Cuneo, Gabriella Viglione - si sono orientate su un abituale frequentatore della sala giochi e durante una perquisizione domiciliare i Carabinieri hanno recuperato le due armi utilizzate, una pistola con matricola abrasa ed una sparachiodi per carpenteria metallica. L'arrestato è agli arresti domiciliari.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Secolo XIX
  2. SVsport
  3. RivieraPress
  4. RivieraPress
  5. www.ivg.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Casanova Lerrone

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...